In collaborazione con studio Moscardi e studio arch. Klaus Kada.
Venezia.
Tipologia: Complesso per spettacoli.

Il progetto si basa su una serie di assunti, riferiti al programma e al carattere dei luoghi, che hanno orientato l’organizzazione delle parti e il rapporto con le preesistenze e che si possono riassumere nei seguenti punti:
– lo spazio antistante l’attuale Palazzo del Cinema e il Casinò lungo viale Marconi deve essere leggibile e misurabile come grande spazio unitario formalmente connesso ai percorsi privilegiati da e verso l’Hotel Excelsior, e nel contempo aperto verso il mare;
– in corrispondenza del lato verso via Quattro Fontane si ritiene di poter individuare, come indicato negli elaborati dell’Analisi storico-documentale forniti in sede di concorso, una cesura e quindi uno dei fondali della nuova Piazza del Cinema;
– il Lido ha due diversi fronti, il mare e la laguna, e per questo motivo nel progetto si considera fondamentale il rapporto visivo privilegiato mare-laguna, attraverso una disposizione degli edifici e dei percorsi principali che rendano leggibile e qualificante questo rapporto.